Atlante Partigiani Provincia di Oristano

 

L’idea di questo Atlante, frutto di un’accurata ricerca storiografica, è nata dalla lettura di alcuni articoli pubblicati dal prof. Aldo Borghesi, Direttore dell’Istituto per la Storia dell’Antifascismo e dell’Età Contemporanea nella Sardegna centrale (ISTASAC), da anni impegnato, con gli Istituti Storici per la Storia della Resistenza e dell’ Antifascismo, nella ricerca e nella ricostruzione del contributo che moltissimi Sardi hanno dato alla lotta di liberazione dal nazifascismo. (Leggi tutto)

ABBREVIAZIONI

  • MOVM – Medaglia d’oro al valor militare
  • MAVM – Medaglia d’argento al valor militare
  • MBVM – Medaglia di bronzo al valor militare
  • CMG  –    Croce al merito di guerra
  • CGVM –  Croce di Guerra al valor militare
  • BRG. –    Brigata
  • BTG.–      Battaglione
  • DIV.–      Divisione
  • FORM. – Formazione

FONTI

  • AICVAS – Associazione Italiana Combattenti Volontari Antifascisti di Spagna
  • ANPI RM  Inventario delle 9050 schede contenenti  i nominativi di partigiani iscritti all’ANPI di Roma, a cura di Daniela Martino, Roma, 2005.
  • ANVRG – Associazione Nazionale Volontari e Reduci Garibaldini.
  • ARD2014 Aldo Borghesi, Gian Luigi Deiana, Giuseppe Deiana, I sardi e la Resistenza: il contributo dei partigiani di Ardauli alla lotta di liberazione 1943-1945, a cura di Giuseppe Deiana e Vilma Urru, Ghilarza, Iskra, 2014.
  • ARDU2008  – Bebbo Ardu, Eroi da ricordare. In memoria di Vincenzo, Mario (nato a Tempio) e Piero Ardu. Una famiglia che ha dato tanto per la patria in “Almanacco gallurese”, 2008.
  • BCRTOS  – Bollettino della Commissione per il Riconoscimento delle Qualifiche partigiane per la Toscana.
  • BDPL – Banca dati del Partigianto Ligure, https://www.ilsrec.it/database/ricerca.php.
  • BDPER – Banca dati Partigiani Emilia-Romagna, https://www.istoreco.re.it/database-regionale-dei-
                        partigiani-emiliano-romagnoli/
  • BDPMP  Banca dati del Partigianato Meridionale in Piemonte http://www.istoreto.it.
  • BDPP  – Banca dati del Partigianato piemontese www.istoreto.it.
  • BDPT  – Banca dati Partigiani toscani www.istoresistenzatoscana.it/partigiani.
  • DMOR  – Archivio di Stato di Oristano, Fondo Distretto Militare di Oristano, Ruoli matricolari.
  • I.N.A  –  Istituto del Nastro Azzurro, http://decoratialvalormilitare.istitutonastroazzurro.org/.
  • LIBRODEP  – I deportati politici, 1943-1945, a cura di Giovanna D’Amico, Giovanni Villari e Francesco Cassata, in Il libro dei deportati, Mursia, 2009-2015.
  • MALVEZZIPIRELLI Lettere di condannati a morte della Resistenza italiana: 8 settembre 1943-25 aprile 1945, a cura di Piero Malvezzi e Giovanni Pirelli, Torino, Einaudi, 1952.
  • PARTBOL  – Gli antifascisti, i partigiani e le vittime del fascismo nel Bolognese, 1919-1945, a cura di Alessandro Albertazzi, Luigi Arbizzani, Nazario Sauro Onofri, Istituto per la storia della resistenza e della società contemporanea nella provincia di Bologna “Luciano Bergonzini”, Istituto per la Storia di Bologna, Comune di Bologna, Regione Emilia Romagna, 1985-2003.
  • POR  – Dario Porcheddu, I sardi nella Resistenza, Cagliari, Tain, 1997.
  • SEC  – Simone Sechi, La partecipazione dei sardi alla Resistenza italiana, in: L’antifascismo in Sardegna a cura di Manlio Brigaglia et al., Cagliari, Edizioni della Torre, 1986, v. II.

Consultazione dell’Atlante dei Partigiani della Provincia di Oristano

All’Atlante dei Partigiani della Provincia di Oristano si accede tramite la schermata di Google Maps in cui sono indicati da apposita simbologia i partigiani censiti nei comuni. Cliccando sull’icona rossa si apre una tendina in cui si trovano i nomi dei Partigiani, accanto al nominativo, un link ipertestuale apre la scheda personale di ognuno dei soggetti censiti. Nel medesimo Atlante è possibile fare la ricerca nominativa e per comune utilizzando l’apposito format. 

Invia una segnalazione

Si ricorda che il presente lavoro è frutto dello studio della professoressa Carla Cossu, e in quanto tale è coperto dalle norme vigenti relative al copyright, può essere usato solo segnalandone la fonte e comunicando l’utilizzo alla mail: anpi.oristano@gmail.com.