Archivio per marzo 2018

24 MARZO 1944-24 MARZO 2018: 74° ANNIVERSARIO DELL’ECCIDIO DELLE FOSSE ARDEATINE

22 marzo 2018

IL 24 MARZO 1944 SI CONSUMO’ UNA DELLE PEGGIORI STRAGI NAZIFASCISTE IN ITALIA: 335 italiani,  civili e militari, partigiani, prigionieri politici, ebrei, detenuti comuni e cittadini rastrellati a caso,  furono condotti  alla cava di pozzolana sulla via Ardeatina e lì, in gruppi di cinque,  barbaramente trucidati. I cadaveri furono occultati facendo brillare cariche esplosive. La catena di comando ebbe come protagonisti, tra gli altri,  i tristemente noti Kesserling, Keppler e Priebke. I più giovani tra le vittime  due ragazzi di  15 anni, il più anziano un uomo di 74. Tra gli assassinati 9 sardi, di cui 5 civili: 

Gavino De Lunas (Padria,1895), impiegato delle Poste e cantautore;

Salvatore Canalis (Tula, 1908), docente di lettere; 

Giuseppe Medas (Narbolia, 1908), avvocato;

Sisinnio Mocci (Villacidro, 1903), operaio;

Antonio Ignazio Piras (Lotzorai, 1879), contadino,

e 4  militari:

Pasqualino Cocco (Sedilo, 1921), sergente pilota della Regia Aeronautica;

Agostino Napoleone (Cagliari, 1918), sottotenente di vascello della Regia Marina;

Candido Manca(Dolianova 1907) e Gerardo Sergi (Portoscuso 1917), brigadieri dei Regi Carabinieri.

NON DIMENTICHIAMOLI, MAI!!!